antonella-fabbreti-oltre-il-visibile-mostra-stampe-fine-art-giclee-artok

Mostra fotografica personale di Antonella Fabbreti, “Oltre il visibile”, verissage sabato 2 febbraio 2019, ore 18:30, presso la sede dell’associazione “Leali delle Notizie”, in Piazzetta Francesco Giuseppe I a Ronchi dei Legionari (GO). Presentazione a cura di Enzo Galbato, presidente del Fotoclub Lucinico. La mostra potrà essere visitata fino al 2 marzo il mercoledì dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 12.

Antonella Fabbreti nasce a Gorizia il 02/07/1974 ed acquisisce le prime rudimentali conoscenze su tempi e diaframmi fin da piccola dove, insieme al padre, inizia ad usare la reflex analogica.

Appassionata da sempre di letteratura,libri, scrittura e arte in tutte le sue forme, partecipa da giovanissima a concorsi di pittura e poesia. Curiosa da sempre nei confronti di tutto ciò che appare diverso e fuori dal comune, si interessa a tutte le attività che portano allo studio di se stessi, all’equilibrio, introspezione, partendo dallo yoga, dal tai chi e dalla meditazione.

La fotografia viene sempre vista come un mezzo per fissare l’istante, il ricordo di qualcosa ed usata soprattutto nei numerosi viaggi.

Nel 2011 decide di iscriversi ad un corso di fotografia di base a Gradisca d’Isonzo tenuto da Mario Pierro dell’associazione Obbiettivo Immagine di cui ne farà parte per alcuni anni.

Nel 2015, per approfondire le sue conoscenze si iscrive ad un corso avanzato di fotografia a Monfalcone tenuto da Alessandro Bidoli, andando poi nel 2016 verso Mestre a seguire un corso con Roberto Salbitani sul simbolo in fotografia e a seguire verso la fine dello stesso anno a Venezia un workshop di Street Photography con InQuadra

Dalla fine del 2016 fa parte del’”Fotoclub Lucinico” di Lucinico, luogo in cui vive, partecipando alle numerose iniziative che quest’ultimo propone.

In seguito partecipa a diversi workshop fotografici, in Camargue con Beniamino Pisati, workshop paesaggistico presso il rifugio Lagazuoi con Alessandro Malvaso, di macrofotografia con Alberto Ghizzi Panizza, con Franco Fontana a Treviso sulla fotografia creativa, con Tullio Fragiacomo Dall’idea al progetto, dall’intuizione al racconto per immagini presso la sede del Fotoclub Lucinico e con Eleonora Oleotto un percorso esperienziale sulle emozioni.

È iscritta alla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF) dal 2018.

Ha esposto sue immagini in diverse mostre collettive in Regione e fuori FVG.

“Oltre il visibile” è la sua prima mostra personale.

L’arte astratta è introspettiva, va più in profondità rispetto ad un’opera figurativa che ritrae il reale così come appare. Ecco che nasce questa ricerca di colore, di densità e consistenza di gocce, di forme e trasformazioni su riflessi e specchi, utilizzando la macrofotografia che ci permette di andare oltre a quello che l’occhio umano vede a prima vista. “OLTRE IL VISIBILE” non è quindi un viaggio in un luogo lontano ma nella parte più profonda di me, nel mio inconscio, nei miei pensieri, emozioni, sensazioni e sentimenti.

Stampe Fine Art Giclée a pigmenti di colore a cura di ArtOk.