• ArtOk • stampa fine art giclée • stampa fotografica Udine Trieste Milano Roma • Friuli • stampa fotografia online
Close

CODICI CONTEMPORANEI Arte Open 2020 – Itinerari Possibili

L’Associazione Culturale “Tranmedia Arti Visive” di Staranzano, l’Amministrazione Comunale di Turriaco, Assessorato alla Cultura, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con:

  • Circolo Culturale Ricreativo Don E.Brandl
  • Pro Loco Turriaco APS
  • Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi

codici-contemporanei-arte open-2020-itinerari-possibili-smallorganizza l’evento: “CODICI CONTEMPORANEI” Arte Open 2020 – Itinerari Possibili, che si terrà presso la Sala Consiliare, in piazza Libertà a Turriaco, Gorizia.
Opening: ore 19:00 di venerdì 04 settembre 2020.
Presentazione: Amministrazione Comunale di Turriaco, Carla De Faveri, Assessore alla Cultura.
Presentazione critica: Franca Marri, storica dell’Arte e docente presso il Liceo Artistico “Max Fabiani “ di Gorizia

Alle ore 19:30, seguira una performance multimediale “Frammenti di Tempo nella Struttura del Silenzio” a cura del Collettivo Contemporaneo The Lab; performers: Benedetta Agostinis, Vanessa Gregorin, Serena Millo, Alice Parovel.
Musiche: Digital Brothers: Mauro Bon, bass guitar e device, Roberto Duse, guitar e device.

Orari: esposizione di Arte Contemporanea Internazionale “CODICI CONTEMPORANEI”
mercoledì – giovedì – venerdì 17.00 ˃ 19.00
sabato 10.30 ˃ 12.30

Info:
Associazione Culturale “Transmedia Arti Visive”
Località Risaia n.1 Staranzano – Go.
email francomilani.av@gmail.com
website www.francomilani.info
tel +39 3477540003

Comune di Turriaco
Piazza Libertà n.34 Turriaco
email segreteria@com-turriaco.regione.fvg.it
website www.comune.turriaco.go.it
ufficio segreteria tel +39 0481472713

Associazione Culturale “Transmedia Arti Visive”
Arte Open . Itinerari Possibili
“CODICI CONTEMPORANEI”
meeting multimediale di arte contemporanea internazionale

Agli inizi degli anni ottanta, fu elaborata, in seguito ad un complesso e articolato progetto artistico, la manifestazione “arte immagine – artisti per una cultura di pace” evento ideato dall’incontro con molteplici realtà culturali. Fu concepita l’idea di una grande occasione d’incontro tra artisti europei e dei paesi contermini, al fine di confrontare le proprie esperienze, ma an­che alla possibilità che una manifestazione così intesa, potesse costituirsi come utile e positiva circostanza per rimeditare il si­gnificato e il ruolo dell’arte nell’ambito della comunità regionale e internazionale.
Si costituiva da quell’evento la trama che avrebbe costituito il meeting multimediale di arte contemporanea internazionale “arte open – itinerari possibili”. Un appuntamento costante, attraverso un percorso estremamente significativo, teso non solo ad evidenziare le realtà locali, ma ad estendersi verso nuovi orizzonti alla ricerca di modelli espressivi in continua evoluzione.

Il villaggio globale dell’arte, riprodotto nell’ambito di arte open rivela una proposta collettiva in termini di presenza culturale, in uno scenario delle arti visive, libero da contin­genze di frontiere e di etnie. L’evento, si colloca sul piano di un confronto serrato di diversi linguaggi artistici, dove personalità distinte, provenienti da molteplici origini ed esperienze creative, forma­no un mosaico brulicante di motivi d’espressione

Nella trama del discorso sull’arte contemporanea si innesta una ricchezza di contributi che rendono la circostanza un laboratorio mai concluso “open” appunto, è un progetto in continuo divenire, con molteplici obiettivi: restituire al pubblico, attraverso una selezione di opere, un panorama artistico di eccellenza che racconti le varie interpretazioni della realtà; diffondere la conoscenza dell’arte contemporanea nelle sue molteplici sfaccettature; trasmettere ai visitatori, in un percorso unico nel suo genere, il tema del confronto nell’assoluta visione di crescita e collaborazione, in un rapporto consapevole di scambio.

Il progetto mira ad innescare svolgimenti opportuni che pongano in relazione il pubblico e i fenomeni della creazione artistica contemporanei, per stimolare e sollecitare la comprensione incentrata sulla creatività, il pensiero critico, la conoscenza del contesto attuale e il rispetto per la diversità culturale.

Artisti: Zvest Apollonio – Slovenia, Mario Benedetti – Italia, Klasien Boulloud – Francia, Pietro Girotto – Italia, Fulvio Juricic – Croazia, Azad Karim – Slovenia, Suse Krawagna – Austria, Maurizia Manfredi – Italia, Manuel Saenz Messia – Spagna, Rudi Skocir – Slovenia, Etko Tutta – Slovenia, Pierantonio Verga – Italia, Lucio Zambon – Italia, Giuseppe Zigaina – Italia

Related Posts