ArtOk • stampa fine art giclée • stampa fotografica d'autore • Udine Milano Roma • Friuli • stampa fotografia online

Fine Art Giclée


RICHIEDI UN PROVINO

€11,50

iva e spedizione comprese!
formato 30×21
pigmenti colore o carbone
OFFERTA VALIDA FINO AL
31/12/2017

CLICCA

PER SAPERE COME

Il fotografo fine art giclée usa le immagini in termini di espressione artistica ultreriore allo scatto e alla posa. Chi lavora con la fotografia fine art può modificare la foto, la può combinare con altre, lavorare i colori e le luci.

La fotografia fine art giclée risulta da una combinazione artistica di espressione fotografica e tecnica di lavorazione dell’immagine con software specifici.

Questi elementi tecnici e artistici si integrano, nella parte finale, nella stampa dell’opera. Giclée è un neologismo che vuole significare proprio stampa a getto d’inchiostro: il termine deriva dal francese “gicler”, che significa “spruzzare”. Anche questa fase combina una serie di scelte che influiscono in modo importante sul risultato finale: è chiaro che l’opera sarà valutata nella sua versione stampata, non in quella a video.

Tali scelte riguardano, oltre che una stampante di alta qualità, con un gamut disponibile ampio, il tipo di carta, il tipo di colori e la professionalità dello stampatore.

La carta può essere liscia, barritata, opaca, lucida, semilucida, più o meno spessa, completamente di cellulosa di cotone o contenere sbiancanti ottici. Il colore è una variabile particolarmente importante specialmente per le stampe in bianconero: sembra un’osservazione ossimorica ma le opere in bianconero possono essere stampate con una macchina a colori, usando prevalentemente una testina, quella del nero; ma possono essere anche stampate con una macchina bianconero, in cui le cartucce dei colori sono sostituite da altre contenenti diverse percentuali di grigio.

Le scelte di carta e inchiostro producono effetti completamente diversi per l’artista e per il suo pubblico.