La scelta della carta può avere un impatto significativo sul risultato finale di un’opera d’arte. Le carte per fine-art sono progettate per migliorare l’attrattiva visiva dell’arte, fornendo profondità, consistenza e un certo livello di raffinatezza che le carte normali non possono offrire.

Tipi di carte per fine-art

Esistono diversi tipi di carta per belle arti, ciascuno con caratteristiche e vantaggi unici.

Cotton Rag

Le carte Cotton Rag sono realizzate con fibra di cotone o cotone grezzo, il che le rende durevoli e resistenti.

Alfa-cellulosa

Le carte alfa-cellulosa sono realizzate con pasta di legno trattata per rimuovere le impurità. Offrono un ottimo equilibrio tra qualità e convenienza.

Baritate

Le carte baritate hanno un rivestimento in solfato di bario che fornisce una finitura liscia e lucida. Sono ideali per la fotografia in bianco e nero grazie al contrasto elevato e alla ricca gamma tonale.

Fattori da considerare nella scelta delle carte per fine-art

Scegliere la giusta carta per belle arti implica considerare diversi fattori.

Peso e spessore

Il peso e lo spessore della carta possono influenzare la durata e il modo in cui gestisce i diversi supporti. Le carte più pesanti sono più durevoli e possono gestire applicazioni più pesanti di supporto senza deformarsi.

Struttura

La trama della carta può influenzare l’aspetto dell’opera d’arte. Alcuni artisti preferiscono una superficie liscia per un lavoro dettagliato, mentre altri preferiscono una trama ruvida per una sensazione più tattile.

Colore e luminosità

Il colore e la luminosità della carta possono influenzare la vivacità dei colori nell’opera d’arte. Le carte più luminose possono far risaltare i colori, mentre le carte toniche possono creare uno stato d’animo o un’atmosfera unica.

Finiture delle carte fine-art

Finitura opaca

Le carte artistiche opache hanno una superficie non riflettente, ideale per opere d’arte che richiedono un aspetto morbido e liscio. Questo tipo di finitura è eccellente per i dettagli più fini e viene spesso utilizzato sia per la fotografia in bianco e nero che per le stampe a colori.

Finitura lucida (glossy)

Le carte lucide o glossy per fine-art hanno una superficie lucida che può far apparire i colori più vibranti. Questa finitura viene spesso utilizzata per fotografie e stampe che richiedono contrasto e nitidezza elevati. Tuttavia, possono essere soggetti a impronte digitali e creare fenomeni di riflessione.

Finitura semilucida o satinata

Le carte per belle arti semilucide (semilglossy) o satinate offrono un equilibrio tra finiture opache e lucide. Forniscono una leggera lucentezza che può migliorare la vivacità e il contrasto dei colori ma con meno riflessi rispetto alle carte lucide.

Tra i tipi di carta fine art, la scelta tra le carte fine art matt, semiglossy e glossy è prevalentemente determinata dalla durata nel tempo, da un gusto estetico e dal tipo di illuminazione del locale in cui l’opera viene esposta.

Le carte fine art matt sono opache, dalla tramatura superficiale ruvida; permettono la resa dei neri più vellutati e l’assenza di riflessi, non esistono i difetti “bronzing”. Sono carte indicate per esposizioni in ambienti in cui l’illuminazione artificiale non è direzionabile. Le stampe ai pigmenti a carbone si sposano perfettamente con questo tipo di materiale.

Carte glossy e semiglossy, lucide e semilucide: permettono di ottenere una elevata profondità  dei neri, i colori si presentano più saturi, il tipo di illuminazione deve essere direzionata e pilotata in modo tale da non creare giochi di riflessi.

Differenza tra carte fine-art e photo

Un’altra differenza tra le carte a cui è necessario prestare attenzione è quella tra le carte fotografiche e le carte fine art. Spesso esse sembrano molto simili al tatto e alla vista ma strutturalmente presentano caratteristiche diverse, in particolare per la composizione strutturale che ha effetti diretti sulla longevità della stampa (e talvolta anche sul risultato di stampa).

Carte Fine-Art

Le carte Fine-Art sono uniche e di alta qualità, create per i clienti che cercano qualcosa di speciale e desiderano ottenere il meglio dalle proprie immagini.

Ottenendo risultati di stampa eccezionali e un’elevata resistenza all’invecchiamento, talvolta anche di oltre 100 anni, le carte per getto d’inchiostro Fine-Art soddisfano gli standard più elevati per le applicazioni artistiche e sono perfette per mostre a lungo termine, collezioni d’arte ed edizioni speciali.

Per soddisfare questi requisiti di longevità e qualità, la produzione di queste carte impiega come base cartacea dei materiali ultra puri e le fibre appositamente realizzate di cotone o alfa cellulosa conferiscono alle carte per artisti una struttura superficiale unica, fornendo una tridimensionalità che esalta l’effetto dell’immagine grazie ad un’incredibile profondità.

Le carte per il Fine-Art sono solitamente pesanti per un’elevata grammatura, uno spessore della carta distintivo e una speciale sensazione tattile che ne aumenta il senso di valore.

Un rivestimento (coating) premium è utilizzato per la stampa, cosa che si traduce in un’impressionante riproduzione di colori e dettagli, contrasti incredibili e neri profondi.

Carte Photo

Le carte delle linee Photo costituiscono un insieme base di carte per getto d’inchiostro universalmente utilizzabili, ideali per la stampa quotidiana. Questa gamma di carta presenta un’ottima qualità e offre un prezzo interessante, rendendola una scelta eccellente per foto standard, stampe di poster e libri fotografici.

Le carte naturali a base di cellulosa o i materiali di supporto rivestiti in resina, combinati con un rivestimento a getto d’inchiostro ottimizzato per l’applicazione fotografica, garantiscono i migliori risultati per la stampa di tutti i giorni.

Le Carte baritate meritano una speciale descrizione: per esse abbiamo creato una pagina dedicata.

Alcune carte fine art e photo usate da ArtOk per i suoi clienti fotografi ed illustratori: